Curiosità

Lo sapevi?

Il trasporto aereo è il settore che ricorre maggiormente alla ricostruzione delle gomme.

Negli atterraggi il consumo di battistrada è molto forte e un treno di gomme ha una durata limitata.

La struttura del pneumatico è ancora perfettamente integra dopo diversi atterraggi. E’ così sufficiente sostituire il battistrada usurato per ottenere un prodotto ancora in grado di garantire le originarie condizioni di affidabilità e soprattutto di sicurezza poiché le tecniche di ricostruzione sono soggette a severe regolamentazioni e norme tecniche.

L’uso dei ricostruiti consente alle compagnie aeree notevoli risparmi.

I pneumatici ricostruiti vengono impiegati quotidianamente da aerei, flotte pubbliche e private, veicoli militari, autotrasportatori, autobus, agricoltori, veicoli di emergenza.

 

LO SAPEVI?

GLI STATI UNITI D’AMERICA SONO UNO DEI PAESI DOVE SI RICOSTRUISCONO PIU’ PNEUMATICI.

Questo non perché parliamo di un paese povero ma perché la vocazione ecologica è elevatissima ed ha un unico obiettivo finale: minimizzare i rifiuti e risparmiare energia.

In termini di percentuali in America si “ricostruisce” il 30% in più rispetto a quanto facciamo in Italia.